Bolo

È un'argilla nella cui composizione rientrano ossidi che, a seconda della loro tipologia danno colorazioni diverse: tipico è la presenza di ossido di ferro che conferisce una colorazione rossa ma possono essere anche giallo o nero. Queste argille sono simile alle ocre con la differenza che non contenendo carbonato hanno un tipico aspetto untuoso e per lo stesso motivo uno stato colloidale molto differente.

Fondamentale nella tecnica di doratura “a guazzo”. In generale usato come sottofondo nella doratura, specialmente il bolo rosso perché incide in maniera sostanziale sulla profondità di colore della foglia oro in quanto questa fa trasparire la luce verde trattenendo la componente rossa della stessa: di per sé il rosso del bolo conferisce di nuovo un equilibrio cromatico all'oro dandogli quello che in gergo si dice più calore.

L’utilizzo del bolo di colori diversi permette di ottenere effetti cromatici particolari quando la foglia viene in parte eliminata da supporto dopo essere stata applicata evidenziando quindi il sottofondo colorato.

Esistono oggi molti prodotti sintetici che riproducono le caratteristiche de bolo naturale.